ARCHIVIO FIORAVANTI
ONLINE

Armi medievali dal lago Armi medievali dal lago Il relitto di Punta Zingara Il relitto di Punta Zingara

IN PUBBLICAZIONE
Il Gran CarroLe piroghe del lago di BolsenaArcheologia subacquea

Centro Ricerche Associazione Scuola Sub del Lago di Bolsena Storia dell'Archeologia Subacquea

 

Archeologia subacquea

 

La nascita dell'Archeologia subacquea

La tecnica dell’immersione subacquea deve il suo progresso all’invenzione del respiratore ad aria che ne ha resa possibile l’applicazione anche al campo della ricerca archeologica.
I ritrovamenti archeologici dimostrano come, sin dalla preistoria, le popolazioni costiere del mediterraneo vivessero grazie alla pesca. Le fonti letterarie, come l’Iliade e l’Odissea, descrivono l’abilità dei nuotatori greci addestrati ad immergersi in apnea, anche a considerevoli profondità per la pesca delle spugne.

Diogene Laerzio ricorda i pescatori di Delo che si dedicavano anche alla pesca dei murici. Le prime osservazioni scientifiche sui pericoli che, per il fisico umano, potevano derivare dalle frequenti immersioni sono di Aristotele. Dello stesso autore è la notizia sull’impiego di attrezzature per respirare in immersione attraverso cannelli con una delle estremità sulla superficie, o il ricorso a campane pneumatiche.
Archeologia Subacquea Scillia di Scione Di grande risonanza nel mondo antico fu, senza dubbio, l’impresa del sommozzatore Scillia di Scione. Secondo Erodoto Scillia, avrebbe inizialmente collaborato con i persiani nel recupero di materiali dalle navi della flotta di Serse, affondate nei pressi del Monte Pelio (480 a. C.), e successivamente sarebbe passato dalla parte dei greci riferendo tutte le notizie sulla flotta persiana; Stando a Pausania e, più tardi anche a Plinio, Scillia e sua figlia Hydna, recisero le gomene delle ancore delle navi nemiche, lasciandole in balìa della incombente tempesta, contribuendo alla vittoria decisiva dei Greci.

1 2 3 4 5

Newsletter

Resta sempre aggiornato

Iscriviti alla Newsletter

 

 

Associazione S.S.B.


    Face book Rss


  • Pensieri
    Sappiamo bene che cio' che facciamo
    non e' altro che una goccia
    nell'oceano ...
    Ma se questa goccia non ci fosse
    all'oceano mancherebbe ...


  • La difficoltà attira l'uomo di carattere, perché affrontandola si realizza.