ARCHIVIO FIORAVANTI

ONLINE

Armi medievali dal lago Armi medievali dal lago Il relitto di Punta Zingara Il relitto di Punta Zingara

IN PUBBLICAZIONE
Il Gran CarroLe piroghe del lago di BolsenaArcheologia subacquea

Centro Ricerche Associazione Scuola Sub del Lago di Bolsena

Etruschi a Bolsena
È nostra intenzione far conoscere al pubblico appassionato della storia antica, tutta una serie di scoperte relative alla civiltà etrusca riportate nelle pubblicazioni scientifiche e nelle segnalazioni di repertorio degli archivi della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale dall’’800 ai giorni nostri. Oltre 20 anni di attività archeologica sul territorio da parte di chi scrive, hanno portato ad una visione abbastanza chiara del quadro storico intorno al lago, sul quale spicca evidente in tutta la sua imponenza ed importanza Bolsena etrusca, ignorata fino ad oggi.
Dott. A. Timperi S.B.A.E.M.


  • Introduzione agli specchi Parte IV^ 1882_W_Helbig - Presentiamo adesso una serie di oggetti di particolare importanza trovati in gran numero nelle necropoli etrusche a Bolsena. Parte IV^...(segue)


  • Introduzione agli specchi Parte III^ 1875_G_F_Gamurrini - Presentiamo adesso una serie di oggetti di particolare importanza trovati in gran numero nelle necropoli etrusche a Bolsena. Parte III^...(segue)


  • Introduzione agli specchi Parte II^ 1870_F_Gamurrini - Presentiamo adesso una serie di oggetti di particolare importanza trovati in gran numero nelle necropoli etrusche a Bolsena. Parte II^...(segue)


  • Bullettino dell’Istituto di corrispondenza archeologico per l’anno 1858 Scoperte volsiniensi del Sig. conte Ravizza d’Orvieto H. Brunn - Mentre rimetto ad uno dei prossimo fogli del nostro Bullettino la continuazione de' miei studj sui monumenti perugini, come su quelli di Chiusi, oggi darò notizia meramente descrittiva di alcune belle scoperte avvenute nell'agro dell'antica Volsinii....(segue)


  • Scavi di S. Angiolo, territorio di S. Lorenzino, vicino a Bolsena - Sino dall'ottobre 1856 nel perlustrare il territorio di Volsinio rinvenni la strada di una tomba in un podere conosciuto sotto la denominazione di S. Angiolo distante circa tre miglia da Bolsena…...(segue)


  • Introduzione agli specchi Parte I^ bul_1868_W_Helbi - Presentiamo adesso una serie di oggetti di particolare importanza trovati in gran numero nelle necropoli etrusche a Bolsena. Si tratta di specchi di bronzo che recano incisa su di un lato una scena figurata a carattere mitologico o storico che vanno dall’età arcaica all’età ellenistica. L’archeologo Mansuelli ha curato la voce specchio nella E.A.A. (Enciclopedia dell’Arte Antica). La produzione degli specchi in Etruria si svolge dalla fine del VI sec. a.C. almeno fino al II sec.a.C. e costit...(segue)


  • Introduzione alle terrecotte architettoniche Saulini - Nella sala dedicata a Volsinii, nella ripartizione topografica del museo Archeologico di Firenze, è esposta una serie di figure di terrecotte architettoniche etrusche di eccezionale importanza, trovate a Bolsena probabilmente poco prima del 1860. Tali terrecotte furono acquistate nel 1900 dalla collezione di L. Saulini a Roma (da Arvid Andrein, Architectural Terracottas from Etrusco-Italic Temples 1940, pag. 208 ). La provenienza da Bolsena delle terrecotte etrusche Saulini, ha avuto un ulter...(segue)


  • Introduzione agli articoli del Golini - Nel secolo XIX il Golini trasferisce le sue ricerche nel territorio di Bolsena con notevoli risultati pubblicati sul “bullettino”, un opera meritoria che costituisce una tribuna d’incontro per archeologi, studiosi e appassionati di antichità classiche e del vicino oriente. È un bollettino informativo che consente di tenere aggiornati i vari membri sulle scoperte che via via vengono fatte ogni giorno. Il mondo antico si svela a poco a poco con i suoi monumenti artistici più significativi ma anc...(segue)

  • Associazione S.S.B.


      Face book Rss


    • Pensieri
      Sappiamo bene che cio' che facciamo
      non e' altro che una goccia
      nell'oceano ...
      Ma se questa goccia non ci fosse
      all'oceano mancherebbe ...


    • La difficoltà attira l'uomo di carattere, perché affrontandola si realizza.